Queste startup SoCal stanno andando avanti grazie allo Sports Tech Accelerator di Comcast

Alcuni anni fa, startup di traduzione linguistica LetzChat appreso che c’era un grande bisogno dei suoi servizi nel mondo dello sport.

Possono essere necessarie ore, se non giorni, prima che un essere umano traduca i sottotitoli con sottotitoli di un determinato concorso, a seconda della lingua e, a quel punto, alla maggior parte dei fan non interessa più il gioco in questione. Ma la tecnologia di LetzChat traduce i sottotitoli pochi minuti dopo il fischio finale, ha detto il co-fondatore e CEO Jordan Orlick a dot.LA. Nel 2020, la società ha firmato un accordo con la NFL per tradurre video on-demand per il campionato sportivo più popolare d’America.


Ora, l’azienda con sede a Westlake Village sta lavorando con alcuni dei più grandi nomi delle trasmissioni sportive, da NBC Sports e Golf Channel alla WWE. Tali accordi pilota sono il risultato della partecipazione di LetzChat a Comcast e NBCUniversal Acceleratore SportsTech programma, che si è appena concluso. Il programma di 12 settimane ad Atlanta ha collegato 10 startup, di cui quattro dal sud della California, con i dirigenti del gigante dei media e dei suoi partner sportivi, che hanno fatto da mentore ai fondatori di quelle società.

Oltre a LetzChat, gli altri partecipanti locali erano quelli di Newport Beach Gelato Sociale, una piattaforma che aiuta le aziende a trasformare i clienti in sostenitori del marchio; Con sede a Los Angeles Movr, che utilizza l’IA per generare dati biometrici senza sensori indossabili; e quello di San Diego Meetleteche consente le chat video tra i fan e i loro atleti preferiti.

Per queste startup, i vantaggi di SportsTech Accelerator sembrano evidenti: i fondatori si confrontano personalmente con leader del calibro di NASCAR, PGA Tour e Sky Sports, con sede nel Regno Unito, che li aiutano a concretizzare le loro idee di business e a scalare le loro operazioni se si assicurano accordi con i grandi marchi. Ma l’acceleratore offre anche a Comcast e ai suoi partner una prima lente sulla prossima generazione di innovazioni nella tecnologia sportiva; il gigante del cavo e Boomtown, una società del Colorado che progetta e gestisce programmi di accelerazione, hanno diviso investimenti di $ 50.000 in ciascuna startup del programma.

“Il nostro legame con lo sport è davvero profondo”, ha detto a dot.LA Jenna Kurath, vicepresidente delle partnership di avvio di Comcast. “Aveva molto senso per noi essere in prima linea nel lavorare con le startup per portare nuove esperienze per i fan”.

LetzChat, ad esempio, potrebbe aiutare il conglomerato mediatico in molte parti della sua impresa. Il canale di golf di proprietà di Comcast, ad esempio, si trova su un “tesoro” di filmati storici che potrebbero raggiungere un pubblico più ampio se tradotti in più lingue, ha detto Kurath. Sky, il provider di pay-TV europeo, potrebbe ridurre i costi utilizzando anche i servizi di doppiaggio linguistico di LetzChat.

Comcast ha anche spinto LetzChat a lavorare sull’applicazione della sua tecnologia alla TV locale e ai contenuti sportivi regionali, molti dei quali finiscono su piattaforme digitali in questi giorni. Al momento non vi è alcun obbligo normativo per includere sottotitoli per tali contenuti, ha affermato Kurath, ma ciò potrebbe cambiare in futuro.

“Se possiamo sfidare LetzChat per vedere se quella stessa tecnologia potrebbe essere utilizzata [for regional content]quindi possiamo anticipare quello che probabilmente sarà un requisito obbligatorio in arrivo”, ha affermato.

Fondata nel 2010, LetzChat è diventata solo di recente un attore emergente nello sport. Oltre ai sottotitoli video, l’azienda di 10 persone traduce rapidamente chat online e siti Web aziendali nella lingua del cliente. I suoi clienti includono ristoranti fast food e società di software per concessionarie automobilistiche, secondo Orlick.

Ma lo sport è ormai un enorme pilastro per il business. La startup prevede di tradurre il suo primo gioco dal vivo per la NFL quest’anno e si è assicurata almeno 11 accordi, per lo più accordi pilota, con i partner dell’acceleratore di Comcast. Uno di questi è con la WWE; la promozione del wrestling professionistico è interessata alle recenti incursioni di LetzChat nella tecnologia deepfake, il che potrebbe far sembrare che i suoi lottatori parlino lingue diverse con le proprie voci, ha detto Orlick.

“Tutte queste società nel mondo dello sport sono le migliori”, ha detto. “Non abbiamo il livello di accesso a questi partner senza il [SportsTech Accelerator] programma.”

Dal tuo sito Articoli

Articoli correlati In giro per il Web

We would love to say thanks to the author of this write-up for this awesome material

Queste startup SoCal stanno andando avanti grazie allo Sports Tech Accelerator di Comcast


Explore our social media profiles and other pages related to themhttps://lmflux.com/related-pages/