I rivenditori online offrono falsi sconti durante il Black Friday, affermano i ricercatori UF

GAINESVILLE, Fla. (WCJB) – La ricerca della New University of Florida rivela il modo in cui i rivenditori online aumentano i prezzi di listino dei prodotti per offrire falsi sconti ai clienti che sono in realtà più costosi rispetto al prezzo di listino di poche settimane prima. È una pratica che sicuramente avrà un impatto su molti acquirenti delle vacanze che cercano offerte per il Black Friday online.

UF Professor of Business Jinhong Xie e colleghi hanno studiato centinaia di Amazzonia elenchi di aspirapolvere per comprendere meglio il modo in cui le vendite pubblicizzate ingannano i clienti sul prezzo normale di un prodotto.

Lo studio ha rilevato che i venditori aumenterebbero drasticamente il prezzo di listino di un prodotto per un breve periodo di tempo e offrirebbero uno sconto. Il prezzo scontato sarebbe comunque superiore al prezzo di listino prima della vendita pubblicizzata.

“Riteniamo che sia importante che i consumatori siano consapevoli di questa pratica perché danneggia gli acquirenti”, ha spiegato Xie. “Ad esempio, abbiamo riscontrato che in media gli acquirenti pagano il 33% se acquistano durante la visualizzazione dello sconto”.

Hanno scoperto che la tattica è efficace. Gli acquirenti erano più propensi ad acquistare prodotti durante la promozione con prezzi più alti rispetto a quando i prezzi erano inferiori senza vendite pubblicizzate.

Secondo la ricerca sugli aspirapolvere, un aumento del prezzo del 23% ha comportato un miglioramento dell’11% nella classifica delle vendite dei prodotti su Amazon. Quando i venditori aumentavano i prezzi senza offrire uno sconto, il numero di vendite diminuiva.

“Questa pratica è abbastanza redditizia per i venditori. Di solito, quando un venditore aumenta i prezzi, vende meno unità. Ma con questa pratica, quando un venditore aumenta i prezzi, vende più unità”, ha affermato.

C’è un modo semplice, secondo Xie, per evitare queste “trappole dei prezzi”. Sostiene che i consumatori apprendano la cronologia dei prezzi dei prodotti per sapere quando vengono sfruttati.

Gli acquirenti possono utilizzare una serie di siti Web di cronologia dei prezzi per scoprire se stanno ottenendo un buon affare o sono stati derubati. Ad esempio, Xie ha spiegato come camelcamelcamel.com gli acquirenti possono semplicemente copiare e incollare l’elenco dei prodotti per ottenere la cronologia dei prezzi. Gli acquirenti possono anche confrontare i prezzi su più piattaforme online per assicurarsi di ottenere il prezzo migliore.

Grafico della cronologia dei prezzi di Amazon da camelcamelcamel.com(SU)

“Se nella categoria di prodotto, il consumatore ha più familiarità con il prezzo, è meno probabile che il consumatore venga ingannato perché ha informazioni migliori sul prezzo.”

Lo stesso tipo di falsi sconti su piattaforme online come Amazon può verificarsi anche nei negozi al dettaglio fisici, tuttavia è meno probabile che i prezzi cambino frequentemente. I prezzi online possono cambiare istantaneamente mentre i negozi devono adeguare manualmente i prezzi sugli scaffali.

“Durante le vacanze, ci saranno più acquirenti che faranno acquisti online, quindi il danno per i consumatori sarà maggiore”, ha affermato Xie. “Se c’è un limite di tempo, la pressione è alta, quindi un incentivo ancora maggiore per i consumatori a non cercare ulteriori informazioni. Credono di aver fatto un buon affare.

Xie afferma che la regolamentazione deve ancora raggiungere i rivenditori online che stanno inquadrando l’aumento dei prezzi di listino come sconti nel tentativo di ingannare i consumatori. Spera che lo studio contribuirà a sensibilizzare gli acquirenti sulla pratica e ad attirare l’attenzione delle autorità di regolamentazione.

Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter.

We would love to thank the author of this write-up for this remarkable material

I rivenditori online offrono falsi sconti durante il Black Friday, affermano i ricercatori UF


We have our social media pages here and other pages related to them here.https://lmflux.com/related-pages/