E-commerce globale: 5 suggerimenti per espandere il tuo business online a livello globale

L’eCommerce transfrontaliero è in piena espansione ed è destinato a diventare un importante motore di crescita per i commercianti online nei prossimi anni. Secondo un recente rapporto McKinsey, 1,8 miliardi di persone si uniranno alla classe dei consumatori entro il 2025, spendendo 30 trilioni di dollari all’anno. Gli acquirenti avranno un migliore accesso alle aziende di tutto il mondo, inclusa la tua, man mano che Internet diventa più ampiamente disponibile.

Molti commercianti hanno un desiderio innato che le loro aziende si espandano a livello internazionale. Andare in tutto il mondo, dopo tutto, implica più clienti, più visibilità del marchio e possibilità di maggiori profitti. Tuttavia, mettere in atto il piano per attraversare il confine può essere difficile, soprattutto se non hai mai fatto nulla di simile prima e non hai familiarità con il mercato di riferimento.

Sarebbe meglio se avessi una strategia prima di aprire le tue porte al resto del mondo.

Inizia in piccolo se sei nuovo nel commercio internazionale vendendo alcune cose in diversi mercati. Puoi aumentare il tuo investimento dopo aver testato diversi beni e mercati essenziali e sei pronto per espanderti.

Ecco gli argomenti chiave della pianificazione da considerare e gli strumenti per assisterti.

1. Seleziona il tuo mercato di riferimento

Vale la pena fare i compiti prima di intraprendere qualsiasi nuova impresa commerciale.

Imparare di più sul mercato di riferimento è il primo passo per far crescere la tua attività oltre confine. Esamina la cultura locale, studia la destinazione di interesse e acquisisci un’idea di cosa aspettarti. Avrai una comprensione più profonda delle qualità generali dei tuoi potenziali consumatori, di ciò che desiderano e di come soddisfare le loro richieste.

Raccogli informazioni di mercato

Inizia esaminando le tue statistiche interne per vedere quali paesi stanno già acquistando i tuoi articoli. Se è per testare la vendita di articoli specifici, prova ad aumentare la tua portata in questi mercati.

Le agenzie governative come la US Small Business Administration and Export includono risorse di ricerca che puoi utilizzare. Entrambi forniscono strumenti e modelli di pianificazione gratuiti per aiutarti a identificare i mercati ideali per i tuoi articoli, sviluppare strategie di prezzo e altro ancora.

Ricerca le tendenze di acquisto locali e la loro domanda per i tuoi prodotti/servizi

Ricerca le principali nazioni con una forte domanda per i tuoi prodotti o specialità per aiutare a sviluppare i tuoi mercati di riferimento. C’è una domanda o un gap di mercato? Mentre lo fai, cerca di scoprire il più possibile sulle abitudini di acquisto dei consumatori e sui paesi da cui acquistano frequentemente. Gli acquirenti online dei paesi più piccoli, ad esempio, sono più inclini a effettuare acquisti internazionali e sono più propensi a spendere nei principali mercati globali come Stati Uniti, Canada e Australia.

Puoi anche esaminare le categorie di acquisto più popolari e la frequenza con cui i clienti acquistano da paesi come gli Stati Uniti. Descrive anche le convenzioni, le tendenze, i tabù e persino i festival particolari di ogni paese, assicurando che la tua azienda offra un’esperienza globale.

In questo modo avrai una comprensione più profonda delle qualità generali dei tuoi potenziali consumatori, di ciò che desiderano e di come soddisfare le loro richieste. Sarebbe utile se tenessi anche presente che vari paesi hanno tattiche di marketing distinte, le aziende in luoghi diversi potrebbero commercializzare in modo diverso. Esaminare i siti di social media dei tuoi rivali è uno dei metodi per imparare come le aziende promuovono in un altro paese: questo ti fornirà informazioni essenziali sul marketing nella regione di interesse.

2. Considera diversi metodi di pagamento internazionali.

Dopo aver completato la tua ricerca di mercato iniziale, considera come riceverai denaro.

Questo è fondamentale poiché i consumatori stranieri spesso lasciano i loro acquisti in fase di pagamento, o perché l’opzione di pagamento scelta non è accessibile o perché non sono convinti che i loro soldi verranno elaborati in modo sicuro tramite Paymentcloudinc

Ricerca i metodi di pagamento preferiti dalla gente del posto.

Questi differiscono sostanzialmente in base al paese, quindi è fondamentale capire quale sia l’ideale per i mercati in cui vendi. Ad esempio, nei Paesi Bassi, l’addebito diretto rappresenta il 60% dei pagamenti, mentre i bonifici bancari online rappresentano il 46% in Germania.

Le persone vogliono pagare in una valuta nota, preferibilmente la propria. Alcuni fornitori di servizi di pagamento in tutto il mondo ti consentiranno di elencare articoli in molte valute. Usa quello strumento se il tuo fornitore lo fornisce. Se non accetti pagamenti in valuta locale, fornisci un convertitore di valuta in modo che i clienti possano vedere quanto stanno pagando.

Seleziona un fornitore di servizi di pagamento con una reputazione sicura.

Scegli un elaboratore di pagamenti con una solida reputazione internazionale. A causa della sua sicurezza, protezione dell’acquisto e praticità d’uso su varie piattaforme, PayPal, ad esempio, si colloca regolarmente tra le migliori opzioni di pagamento per gli acquisti internazionali.

PayPal consente alle aziende di utilizzare le opzioni di finanziamento locali senza creare diversi account commerciante in diversi paesi. Puoi accettare pagamenti in 25 valute estere da oltre 200 altri mercati.

3. Spedisci in tutto il mondo

La tua azienda potrebbe contattare altri clienti effettuando spedizioni a livello internazionale. Se vuoi avviare un’attività online, assicurati che la tua piattaforma ti permetta di trasportare prodotti in tutto il mondo. Ciò ti consentirà di distribuire gli articoli direttamente ai tuoi clienti, risparmiando sulla distribuzione.

Se ne hai già uno, sperimenta varie opzioni di consegna. Alcuni sono costosi, ma ti forniranno il miglior servizio. Potresti, ad esempio, trasportare le tue spedizioni utilizzando DPD o FedEx; queste aziende assicureranno che i tuoi pacchi non vadano persi o danneggiati.

4. Passa al digitale

Per aziende di ogni tipo, social media è diventato un must. È anche un’ottima strategia per acquisire nuovi clienti dall’estero.

Per commercializzare i tuoi servizi e prodotti online, crea una pagina Facebook, un profilo Twitter e un canale YouTube. Assicurati di convertire queste pagine web in alcune lingue comuni in modo da poter raggiungere un pubblico più ampio.

5. Coinvolgere partner internazionali

Trovare connessioni da tutto il mondo è semplice, grazie a internet. Ci sono milioni di aziende su Internet e la maggior parte di loro è pronta a lavorare con qualcuno di un altro paese. Potrai accedere a nuovi mercati con questo metodo, anche se non parli correntemente la lingua locale.

Potresti anche cercare partner locali nella località prescelta; lavorare con loro può aiutarti a navigare in acque sconosciute fornendoti informazioni vitali sul mercato e le sue stranezze. Possono anche aiutarti con questioni legali sconosciute come leggi locali, tasse e altre questioni legali.

Questa è una funzione sponsorizzata

We would like to thank the author of this post for this awesome web content

E-commerce globale: 5 suggerimenti per espandere il tuo business online a livello globale


Discover our social media profiles , as well as the other related pageshttps://lmflux.com/related-pages/